archivio progetti

Storie di Acque e di Terre (ITINERARI)

Un invito alla bellezza naturale...

Vivere l’Umbria, anche per pochi giorni, rappresenta per molti un sogno ricorrente.

Non è un caso: la bellezza si respira nella qualità dell’architettura, nel ritmo quotidiano che non è tran-tran, nei sapori della tavola, nella misura delle cose.

L’Alto Orvietano, territorio che si estende lungo la vallata del fiume Chiani, con la cornice montana dell’avamposto appenninico, si caratterizza già a prima vista per la varietà del suo aspetto naturale: dai dirupi tufacei alle morbide colline, dalle “crete” alle ampie aree boschive del Monte Peglia.

 

Qui di seguito un elenco di tutti gli itinerari disponibili. Cliccando sul titolo si accede alla scheda tecnica:

Un invito alla bellezza naturale...

Vivere l’Umbria, anche per pochi giorni, rappresenta per molti un sogno ricorrente.

Non è un caso: la bellezza si respira nella qualità dell’architettura, nel ritmo quotidiano che non è tran-tran, nei sapori della tavola, nella misura delle cose.

L’Alto Orvietano, territorio che si estende lungo la vallata del fiume Chiani, con la cornice montana dell’avamposto appenninico, si caratterizza già a prima vista per la varietà del suo aspetto naturale: dai dirupi tufacei alle morbide colline, dalle “crete” alle ampie aree boschive del Monte Peglia.

 

Qui di seguito un elenco di tutti gli itinerari disponibili. Cliccando sul titolo si accede alla scheda tecnica:

GAL Trasimeno Orvietano
Piazza Gramsci, 1 - Palazzo della Corgna 3° piano - 06062 Città della Pieve (PG) - Tel. 0578.297011 - 0578.297042
Fax 0578.297798 - email: galto@galto.info - PEC: galto@legalmail.it - Informativa cookie